• Cercheremo i nostri sogni
  • dentro i campi, lungo il fiume
  • e ascolteremo ancora voci di un tempo ormai perduto
  • e canterà nel cuore l’incanto dei ricordi
  • cercheremo, cercheremo finchè il cuore dormirà

Coro ANA Montecavallo e dintorni

Data pubblicazione Visite: 2738

La 16^ rassegna corale “La più bella fameja” di sabato 30 ottobre 2010 all’Auditorium Don Bosco ha lasciato il segno negli appassionati grazie alla partecipazione, accanto al Coro ANA Montecavallo e Coro Friuli, del coro misto austriaco “KOSCHATWIEGE” di Viktring – Klagenfurt. Al mattino, mentre alcuni coristi preparavano il telo sul palco, altri accoglievano i coristi Austriaci all’hotel Santin in città. Dopo il ricevimento dal Sindaco Bolzonello, hanno visitato la città e la sede della provincia. La rassegna e stata presentato dal direttore del nostro giornale. Ciascun coro ha presentato 6 cante: noi le nostre più belle, gli austriaci le loro migliori in dialetto carinziano. Poi nel finale a cori riuniti “Signore delle Cime”. Alla fine, lo scambio di doni e gli interventi del Vice-Presidente Vicario Umberto Scarabello, dell’Ass.re Provinciale Giuseppe Bressa e dell’Ass.re del Comune Loris Pasut, tutte impostate sull’importanza di questi incontri tra due regioni vicine, hanno concluso il concerto. La serata è, quindi, terminata nella sala parrocchiale di Borgomeduna con la cena e la solita sfida canora. La domenica 31 ottobre ha registrato una simpatica appendice a Cordovado con la S. Messa ed il concerto del coro di Viktring, che è stato ricevuto dal sindaco e, infine, la visita alla cittadina. La settimana successiva un altro impegno con il coro A.N.A. di Preganziol. La rassegna era dedicata al loro maestro Angelo Smeazzetto prematuramente scomparso nel maggio 2010. Il coro costituito nel ‘66 ha partecipato alle adunate nazionali, in numerosi teatri italiani e ha inciso due cd. Una serata prettamente alpina. Al nostro arrivo verso le 19 abbiamo potuto visitare ed ammirare la nuova sede del Gruppo. Il concerto: noi le nostre cante presentate alla rassegna, mentre,  il coro di Preganziol con le cante: Sul cappello, Ponte di Perati,una bellissima canzone sarda e per finire Pavana. In chiusura, a cori riuniti a ricordo di Angelo che è andato avanti Signore delle Cime. Durante la cena è stata letta una poesia raccontando un po’ la vita del loro caro Angelo in tono ironico,una serata di grande amicizia tra i due cori ed ancora di più tra due regioni vicine che parlano lo stesso dialetto. Sabato 20 novembre,Cordovado palazzo Cecchini è avvenuta l’inaugurazione della mostra:”Gli Alpini e le loro divise”dalla nascita ai giorni nostri, curata da Aviani e dal delegato di zona. Alle ore 21 in una sala piena di gente, Guido Aviani ha parlato degli alpini nella campagna di Grecia e Russia e nei momenti più tragici con tono di voce grave, un oratore capace di travolgere il pubblico. Sara Gerolin ha letto brani da Centomila gavette di ghiaccio, La ritirata di Russia e La mia vita militare di Beppi Bagnario suo parente ed ancora brani da Il sergente della neve di Mario Rigoni Stern. Una serata di grande emozione. Domenica 19 dicembre alle ora 17 alla Madonna del Monte c’è statala Santa Messa e concerto in memoria dei defunti dei cori Montecavallo e Friuli. Purtroppo abbiamo cantato nella chiesa che non c’èra il riscaldamento,il celebrante Monsignor Angelo Santarossa si è scusato con noi, ma visto che noi Alpini non avevamo freddo ci siamo tirati su la cerniera del giubbotto e abbiamo cantato. Durante l’omelia sono state dette parole importanti dal Gen. Monsignor Angelo Santarossa e da Don Giovanni Tassan, una penna bianca, con l’impegno di trovarci tutti il 23 gennaio 2011 al Villaggio del Fanciullo per la celebrazione di Nikolajewka.  A presto.

di Basegio Romano (su http://www.alpini-pordenone.it/)

iCagenda - Calendar